Era il 1958 quando il Corriere scrisse dell’anfiteatro nocerino

Era il 7 Giugno del 1958, quando sulla testata giornalistica nazionale de “Il Corriere Della Sera” venne pubblicato un articolo di enorme rilevanza per la città di Nocera.

Fu infatti reso noto all’intera nazione la scoperta, da parte dei fratelli Fresa, dell’Anfiteatro Nocerino. In occasione del sessantennale della pubblicazione di un così rinomato articolo, l’Associazione Urbe e RTAlive pone nuovamente l’accento sull’importanza del patrimonio archeologico che la storia ci ha lasciato in eredità.

Creare un percorso archeologico culturale – sostenuto dalle amministrazioni comunali delle due Nocera ed in collaborazione con le altre associazioni attive sul territorio, che comprenda gli Scavi archeologici di Piazza del Corso, il Museo Archeologico Provinciale dell’Agro, la Pinacoteca, il Castello del Parco Fienga, il Battistero Paleocristiano, l’Antico Foro – risulta,sempre più, essere un obbligo morale in primis,ma anche una necessità per lo sviluppo culturale ed economico della nostra Città.

La posizione strategica, al centro tra Pompei e la Costiera Amalfitana con milioni di turisti ogni anno, dell’antica Nuceria Alfaterna, permette, con una visione generale e a medio lungo termine che includa anche incentivi per la creazione di nuove e moderne strutture ricettive, di far addivenire Nocera una città non più by-passata dai tour operator internazionali ma una Nocera intesa quale città turistica.

Qualora foste interessati, è possibile ottenere la pagina autentica dell’articolo scrivendo alle nostre mail: urbenocera@libero.itinfo@rtalive.it

corriere-della-sera-nuceria-fratelli-fresa

loading ads